Limone Femminello del Gargano IGP

Limone Femminello IGP

Il Limone Femminello del Gargano IGP ha ottenuto la registrazione europea con Regolamento CE n.148 del 15/02/2007.

E’ un frutto ottenuto dalla varietà Femminello Comune, distinto in limone a scorza gentile, Citrus limonium tenue Riss, detto anche Lustrino e limone oblungo, Citrus limonium oblungum Riss, conosciuto come Fusillo. La zona di produzione del Limone Femminello del Gargano IGP comprende tutto il territorio dei comuni di Vico del Gargano, Ischitella e Rodi Garganico. Le lavorazioni del terreno si limitano a zappature primaverili e alle concimazioni, generalmente ancora con letame ovino caprino. Le sistematiche potature primaverili effettuate prima della ripresa vegetativa, modellano costantemente la cupola e soprattutto garantiscono il necessario equilibrio tra attività vegetativa e produttiva. Le cure colturali continuano con la difesa, sia da avversità atmosferiche fronteggiate con i frangivento, sia da attacchi parassitari, principalmente cocciniglie che sono causa delle fumaggini. L’irrigazione delle piante di limone avviene nel periodo che va da maggio ad ottobre. Le due varietà del Femminello sono contraddistinte dalla forte presenza nella buccia di oli essenziali e profumi molto intensi.

È il limone più antico d’Italia. Se ne conoscono due tipi: il Femminello a scorza gentile ed il Femminello oblungo. Il limone a scorza gentile ha una forma steroidale; la sua buccia ha un colore giallo chiaro, particolarmente liscia e di spessore molto sottile. Il limone oblungo è quello più pregiato per l’assenza di semi nella sua polpa. La sua buccia, più o meno liscia, ha un colore giallo citrino intenso di spessore medio.

Limone a scorza gentile:

Diametro equatoriale minimo di 50 mm, peso non inferiore a 80 g circa.
Flavedo ricco di oli essenziali e di profumi molto intensi; 8-11 segmenti per frutto.
Polpa e succo giallo citrino, con numero ridotto di semi; succo non inferiore al 35% del peso del frutto e acidità superiore a 3,5 gr/100 ml.

Limone oblungo:

Limone oblungo (C. limonium oblungum Riss.), volg. fusillo. Peduncolo di medio spessore e lunghezza, forma del frutto ellittica, dimensioni         medio-grandi.
Diametro equatoriale minimo di 60 mm, peso non inferiore a 100 g.
Flavedo ricco di oli essenziali e con profumi molto intensi; 8-11 segmenti per frutto.
Polpa e succo giallo citrino; succo non inferiore al 30% del peso del frutto e acidità superiore a 3,5 gr/100ml.